Awl art we love | Annalisa Ferraris
21600
page-template-default,page,page-id-21600,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,select-child-theme-ver-,select-theme-ver-2.4,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

IMG-20160123-WA0002

Forever – is composed of Nows” (Il sempre – è fatto di Adessi)
Emily Dickinson

 

La mia storia racconta di un viaggio percorso con la matita fin da quando ho scelto di studiare architettura, per amore nei confronti del disegno e della rappresentazione grafica.

Sono diventata architetto laureandomi al Politecnico di Milano sempre accompagnata dalla ricerca, da incroci ed incontri, da collaborazioni e coinvolgimenti, avviando così una serie di progetti e realizzazioni.

Ho vissuto alcuni anni a Torino, anni di sperimentazione, durante i quali mi sono dedicata alla realizzazione di opere d’arte in resina e alla progettazione di piccoli giardini con vivaisti e artigiani locali, con i quali ho collaborato trovando nuovi spunti. Ho avuto modo di conoscere da vicino il mondo dell’arte e degli artisti emergenti che in quei momenti si affacciavano nel panorama nazionale ed internazionale.

Ritornata a Pavia, arricchita dall’esperienza torinese, ho proseguito con la progettazione di opere architettoniche residenziali e commerciali, prestando particolare attenzione al paesaggio e alla sua connessione con l’ambiente costruito, svolgendo oggi l’attività professionale nello studio all’interno di Casa Negri della Torre, nel centro storico della città.

DSCF0025

Nell’ambito dell’architettura residenziale, ho avuto nel corso degli anni, numerose occasioni per sperimentare, con uno stile molto personale, gli interni, sempre cuciti con empatia sui personaggi che li abitano e trovandomi ad affrontare situazioni poetiche, tragiche e a volte buffe ma sempre interessanti.

Anche i lavori nel campo del restauro di edifici civili (come Palazzo delle Gabbette in corso Carlo Alberto a Pavia) e di culto (come la chiesa di San Guniforte martire a Casatisma) arricchiscono la mia esperienza di architetto.

In tutti questi anni il mondo dell’arte mi ha sempre accompagnata e ho potuto sperimentare ed approfondire anche la grafica ed il disegno; mi occupo infatti di progetti grafici che ho realizzato, per privati e per enti pubblici.

Con Luisa Vanzini curo il progetto AwL, con l’intento di sviluppare progetti culturali e percorsi mostra allestiti all’interno di spazi pubblici e privati.